Alberghi a Taormina - prenotazioni di Hotel a Taormina - b&b a Taormina - Offerte Speciali Taormina - Alberghi in Sicilia - dormire a Taormina

Notizie & Eventi

Notizie & Eventi

Bookmark and Share

ALLA RICERCA DELL’ASTRONOMIA PERDUTA


ALLA RICERCA DELL’ASTRONOMIA PERDUTA

RASSEGNA CULTURALE NELLA VALLE ALCANTARA  2013

“ALLA RICERCA DELL’ASTRONOMIA PERDUTA “  

Archeoastronomia.com in collaborazione con Secoli Bui ed  iCastelli.it organizza per il 2013 la rassegna culturale invernale sull'Astronomia, giunta alla sua IV edizione

Dopo lo straordinario successo della III edizione, che ha visto come grande protagonista la Valle dell’Alcantara ed i suoi castelli, quest’inverno la manifestazione “Alla Ricerca dell’Astronomia Perduta” prosegue il suo viaggio itinerante includendo nuovi castelli e luoghi di notevole interesse archeologico. 

E così oltre alla Valle dell’Alcantara, con i comuni di Castiglione di Sicilia, Randazzo e Graniti, saranno coinvolti anche i borghi di Novara di Sicilia e Montalbano Elicona, due comuni che sorgono nel territorio di confine tra i Monti Peloritani e Nebrodi, e che  posseggono delle bellezze architettoniche e naturalistiche straordinarie ed uniche in Sicilia. 

"Quest’anno abbiamo scelto questo titolo “Alla Ricerca dell’Astronomia Perduta”, che richiama un pò le  avventure del mitico archeologo Indiana Jones, - dichiara il Dott. Andrea Orlando, direttore dei portali web culturali ed organizzatore della manifestazione - perché la rassegna vuole enfatizzare che la cultura è molto spesso una vera e propria ricerca, una ricerca che va alla scoperta della conoscenza. 

E così quest’inverno si andrà alla ricerca dell’astronomia antica, di una scienza che è legata ad antiche civiltà, a luoghi lontani ed ataviche conoscenze, molte delle quali devono ancora essere scoperte, svelate, decifrate. Inoltre questo avventuroso titolo sottolinea il fatto che è realmente possibile toccare con mano l’astronomia antica, perché spesso essa è scritta sulle pietre (i megaliti), sui reperti archeologici (per esempio il disco di Nebra che è raffigurato nella locandina) o sui monumenti architettonici di antiche civiltà (inca, nabatei, egizi, khmer, ecc.). 

In tal modo la kermesse culturale vuole fortemente coinvolgere i giovani, e così questo viaggio culturale farà diventare il visitatore una sorta di esploratore, un avventuriero che attraverso gli ‘indizi’ dei vari appuntamenti culturali potrà ricercare e scoprire il cielo, il cosmo degli antichi, la scienza delle stelle e delle pietre

Siamo davvero molto entusiasti di inserire quest’anno nuove mete, nuovi Comuni, perché in questo modo la rassegna continua ad essere una festa culturale che vede come protagonisti la Storia, la Scienza ed il Territorio della nostra splendida isola. Similmente all’anno scorso, siamo molto felici quest’anno di visitare un altro monumento molto suggestivo, la Chiesa di Santa Maria dell’Agonia a Randazzo, che dopo anni di restauro verrà inaugurata proprio dalla nostra rassegna. ” 

Da domenica 6 gennaio 2013  a domenica 10 febbraio 2013 l’Astronomia tornerà dunque ad essere protagonista con nuovi appuntamenti culturali, in modo che chi già si fosse avvicinato alla 

rassegna negli anni precedenti possa continuare il viaggio intrapreso, mentre per i nuovi simpatizzanti verranno riproposti alcuni classici rivisitati, cosicché anche coloro che si affacciano per la prima volta a questo panorama possano conoscere in maggior dettaglio la tematica. 

Le novità di quest'anno sono rappresentate dunque dalle nuove scoperte che verranno affrontate in campo archeoastronomico, ma soprattutto dalla possibilità di conoscere ancor meglio il territorio toccato dalla rassegna itinerante. Così si vivrà ancora la magia della sala d’armi del Castello Grande di Castiglione di Sicilia, visiteremo l’imponente Castello di Federico III di Montalbano Elicona, saremo ospiti della Chiesa di San Francesco a Novara di Sicilia, della Chiesa di Santa Maria dell’Agonia a Randazzo, e del Museo Mazzullo (Villa Comunale) a Graniti

Le presentazioni multimediali racconteranno il cielo degli antichi  ed il territorio, ma anche la musica medievale ed i suoni della preistoria con le suggestive interpretazioni del Maestro Giuseppe Severini

L’avvincente viaggio culturale con “Alla Ricerca dell’Astronomia Perduta” è organizzata quest’anno in collaborazione con l’Ente Parco Fluviale dell’Alcantara ed i Comuni coinvolti nell’iniziativa. 

Il primo appuntamento con “Alla Ricerca dell’Astronomia Perduta” è fissato per il 6 gennaio 2013 al Castello Grande di Castiglione di Sicilia con “l’Astronomia dei Magi”……non mancate, una nuova avventura sta per iniziare, Archeoastronomia.com vi aspetta! 

Di seguito il programma ufficiale della manifestazione. 


PROGRAMMA :

6 Gennaio 2013 presso il Castello di Lauria – Castiglione di Sicilia 

“L’astronomia dei Magi” :: Dott. Andrea Orlando 

13 Gennaio 2013 presso la Chiesa di S. Maria dell’Agonia – Randazzo

“L’Astronomia e la Musica nel Medioevo” :: Dott. Andrea Orlando & Maestro Giuseppe Severini.

27 Gennaio 2013 presso il Castello di Federico III-Montalbano Elicona 

“L’Astronomia degli Inca” :: Dott. Andrea Orlando

3 Febbraio 2013 presso la Chiesa di San Francesco –Novara di Sicilia   

“l’Astronomia dei Megaliti & i Suoni della Preistoria” :: Dott. Andrea Orlando & Maestro Giuseppe Severini.

10 Febbraio 2013 presso il Museo Mazzullo –Villa Comunale Graniti

“L’Astronomia e la Musica nell’Antico Egitto” :: Dott. Andrea Orlando & Maestro Giuseppe Severini. 


Ogni incontro inizierà alle ore 17:00

Per ulteriori informazioni visitate: 

www.archeoastronomia.com 

archeoastronomo.blogspot.it 

:: Dott. Andrea Orlando | Ph.D. in Nuclear and Particle Astrophysics 

Mob. +39 328 75 48 985 - Fax. +39 095 779 55 70 

aorlando@icastelli.it :: www.archeoastronomia.com – www.secolibui.com - www.icastelli.it 

ARCHEOASTRONOMIA.COM, SECOLI BUI & ICASTELLI.IT

Iscriviti al feed RSS

« Torna Indietro